La rottura di un rapporto

pexels-photo-271645

22 novembre 2015

Mi stupisco di quanto possa fare male un addio. Ognuno, in fondo, reagisce a modo suo davanti alla fine di un’amicizia o un amore. Sorrido, pensando che spesso una persona finge di non vedere tante cose fino a quando non è costretta ad aprire gli occhi. A volte faccio così: cerco di non porre mai fine a una relazione a cui tengo molto; persino davanti ai cocci del vaso rotto tento invano di incollare i pezzi. Ma c’è un limite, e toccato quel punto di non ritorno ormai un rapporto è arrivato al suo capolinea. Allora ti domandi se ce l’hai messa tutta e se è la cosa migliore da fare.
C’è chi sbatte la porta in faccia sputando su ciò che è stato e c’è chi invece decide di lasciare da parte l’amarezza e cercare di tenere vividi i bei ricordi nella mente.
Come in tutte le cose, è sempre più facile a dirsi che a farsi, ma perché continuare a portare rancore?

«Ti dispiace, è normale che ci vorrà un po’ di tempo prima che tu possa fartene una ragione… però purtroppo quando la situazione degenera in questo modo assurdo, la soluzione sta solo lì, nel tagliare il rapporto e andare avanti. Anche io tante volte per svariati motivi ho dovuto tagliare amicizie a cui tenevo davvero tanto. All’inizio mi facevo mille domande e mi davo poche risposte, ma il tempo risponde a tutto. Le cose fatte insieme, i ricordi, il rapporto che avevate, rimane in una parte del cuore perché è stato importante. La vita è anche questa: a tutto c’è un INIZIO e una FINE. Le cose infinite ed eterne, purtroppo, anche se le desideriamo, non esistono.» ~ Lisa

«Esistono due tipi di persone: quelle che ci fanno crescere e ci tirano su e quelle che invece non fanno altro che tirarci giù. Sta a noi riconoscerle e decidere cosa fare: se aiutarle o lasciarle andare, con la consapevolezza che ci hanno dato e insegnato tanto, ma che non fanno per noi. Dobbiamo circondarci di persone che ci diano un motivo per sorridere sempre. Vedilo come un grande insegnamento che ti vuole dare la vita per imparare a volerti più bene.»  ~ Marina

Come affrontare allora una separazione? Come possiamo accettare la fine di qualcosa? La mia risposta è in questo articolo.

~ Serena Magni

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...