Maschere

maschere

Ho scritto questo pezzo ispirandomi alle opere teatrali di Pirandello.

16 marzo 2014

Spogliati delle tue difese.

Spogliati delle tue incertezze.

Rimuovi le tue maschere.

Quale vestito di scena stai indossando? A quale commedia stai prendendo parte?

Guardati attorno… Sei circondato da immagini offuscate, volti invisibili, corpi intoccabili.

Ognuno di loro ha un ruolo preciso in questa grande recita.

Non rispondono, non ascoltano, si limitano solo a seguire il loro copione.

E tu, quale decisione hai preso? Vuoi seguire la sceneggiatura?

Liberati della maschera e abbandona il palcoscenico. Sii finalmente ciò che desideri essere.

~ Serena Magni

3 Comments

  1. Per quanto mi riguarda ho avuto la fortuna di nascere con una naturale avversione alle maschere, vere o virtuali che siano. Ancora adesso non riesco a capire come si possa vivere un’intera vita indossando una maschera e fingendo di essere quello che non si è, impossibile essere felici in questo modo.

    Un saluto

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...